"Compriamo cose che non ci servono con soldi che non abbiamo per impressionare gente che non sopportiamo"
Tyler Durden

Dona Subito

Partner

LOGO3.jpg

Logo-Mielina-5.jpg

Favole

drag.png

Dove Trovarci

top.ht1.jpg

Collaborazioni

LSI Portsmouth

Collarorazione di @uxilia con LSI Portsmouth. Per informazioni: http://www.lsi-portsmouth.co.uk/it/

Leggi tutto ...

Fraternity Fellowship Community

Fraternity Fellowship Community collabora con Auxilia per lo Sri Lanka per maggori informazioni su Fraternity Fellowship Community http://www.koinoniabatti.com/index_files/Page434.htm

Leggi tutto ...

Maram Foudation

Maram Foundation collabora con Auxilia per il sostegno in siria per maggiori informazioni si Maram Foundation http://maramfoundation.org/

Leggi tutto ...

Spes

Spes Onlus - Solidarietà per l'Educazione allo Sviluppo

Leggi tutto ...

I Bambini di Nassiriya Onlus

Cultura è libertà Per maggiori informazioni

Leggi tutto ...

Collaborazioni universitarie

Socialnews collabora con molte università italiane Per saperne di più

Leggi tutto ...

Il Focolare Onlus

Aiuto e sostegno per l'affido famigliare Per maggiori informazioni 

Leggi tutto ...

Progetto Mielina

Il Progetto Mielina partner di @uxilia

Leggi tutto ...

Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

 Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

Leggi tutto ...

Presentazione del convoglio umanitario per la Siria

1048250 10200776882617293 1914416950 o

28 novembre 2013 ore 17.00

Auditorium del Salone degli Incanti
Trieste, Riva Nazario Sauro 1

In occasione della partenza del secondo convoglio umanitario per il campo profughi di Atma in Siria, @uxilia Onlus intende sollecitare una riflessione sul conflitto siriano e sulla situazione dei rifugiati. Saranno lette alcune testimonianze dal campo e le lettere scritte dai bambini.

Sebastiano Nino Fezza e @uxilia hanno lanciato un’iniziativa a sostegno dei bambini di Atma. Atma era un campo di olivi sotto i quali la gente che scappava dalla regione di Idlib aveva trovato rifugio. Oggi conta 14.000 rifugiati, 3.600 bambini dei quali 900 neonati. Non ci sono associazioni internazionali. Tutto si basa sul volontariato, su offerte spontanee e incostanti. Le tende sono donazioni, non c’è una cucina da campo solo una piccola tenda adibita a cucina che riesce a provvedere ad un solo pasto caldo al giorno. Non c’è un ospedale, esiste solo una tenda infermeria, non c’è acqua corrente vengono portate cisterne con le quali ogni famiglia riempie la sua tanica, ci sono 4 servizi igenici in tutto il campo. Non c’è energia elettrica. I bambini soffrono per le scarse condizioni igenice, ci sono casi di scabbia, pidocchi e infezioni intestinali. Atma si trova all’interno della Sira. Sarebbe dovuto essere un “campo di transito” che in realtà è cresciuto e continua a crescere. Il viaggio dei rifugiati si fermava in questo campo fino a quando non veniva loro trovato un altro posto oltre il confine. Oggi, visto anche il grande numero di rifugiati si cerca di controllare gli ingressi e la destinazine dei rifugiati e i campi in Siria sono diventati strutture definitive, senza i mezzi necessari per ospitare rifugiati. L’intervento dovrebbe prevedere diverse fasi. La prima è un intervento d’urgenza che intende far fronte alle esidenze immediate dei bambini. L’inverno in questo momento causa molti disagi soprattutto per l’inadeguatezza delle strutture. Molte famiglie hanno lasciato le loro case portando molto poco con loro. I bambini non hanno scarpe, non hanno indumenti invernli, piangono per il freddo e la fame. 

La serata è organizzata e coordinata da @uxilia Trieste, ed è in coorganizzazione con il Comune di Trieste.

Interverranno:

Massimiliano Fanni Canelles
Presidente di @uxilia ONLUS
 
Sebastiano Nino Fezza
Cinereporter RAI
La guerra degli ultimi. Da una pagina di facebook ad Atma
 
Amedeo Ricucci
Giornalista RAI
Analisi geopolitica del conflitto
 
Shady Amadi
Scrittore siriano
Siria. La felicità araba tra passato e presente
 
Yakzan Shishkly
Presidente di Maram Foundation
La gestione dell’emergenza sul confine turco-siriano
 
Marta Vuch
Responsabile Reti Umanitarie di @uxilia ONLUS

 

I convogli umanitari in partenza da Trieste: solidarietà da tante città italiane

L'accesso in sala sarà comunque consentito fino ad esaurimento dei posti a disposizione.

Seguirà una cena siriana presso il ristorante Mille e una notte di Viale XX settembre. La cena, su prenotazione, avrà un costo di 20 euro, che andranno a favore delle attività di @uxilia a sostegno dei bambini siriani.

Si prega di confermare la presenza scrivendo a info.auxiliatrieste@gmail.com o telefonando 366.7433217

 

LINK UTILI

Volantino

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più privacy policy.

Accetto i cookies per da questo sito.