"Le persone sono un pò come le scarpe. Per capirle devi farci un pò di strada"
M. Fanni Canelles

Dona Subito

Partner

LOGO3.jpg

Logo-Mielina-5.jpg

Favole

drag.png

Dove Trovarci

top.ht1.jpg

Collaborazioni

LSI Portsmouth

Collarorazione di @uxilia con LSI Portsmouth. Per informazioni: http://www.lsi-portsmouth.co.uk/it/

Leggi tutto ...

Fraternity Fellowship Community

Fraternity Fellowship Community collabora con Auxilia per lo Sri Lanka per maggori informazioni su Fraternity Fellowship Community http://www.koinoniabatti.com/index_files/Page434.htm

Leggi tutto ...

Maram Foudation

Maram Foundation collabora con Auxilia per il sostegno in siria per maggiori informazioni si Maram Foundation http://maramfoundation.org/

Leggi tutto ...

Spes

Spes Onlus - Solidarietà per l'Educazione allo Sviluppo

Leggi tutto ...

I Bambini di Nassiriya Onlus

Cultura è libertà Per maggiori informazioni

Leggi tutto ...

Collaborazioni universitarie

Socialnews collabora con molte università italiane Per saperne di più

Leggi tutto ...

Il Focolare Onlus

Aiuto e sostegno per l'affido famigliare Per maggiori informazioni 

Leggi tutto ...

Progetto Mielina

Il Progetto Mielina partner di @uxilia

Leggi tutto ...

Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

 Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

Leggi tutto ...

CONVEGNI

Presentazione del convoglio umanitario per la Siria

volantino.A4

Venerdì 19 aprile 2013 ore 19.30

C/O Knulp La Sala Roma del Ricreatorio F. Penso
Muggia (TS)

Sabato 20 aprile 2013 ore 19:30

C/O Knulp Via Madonna del Mare
Trieste

Presentazione del convoglio organizzato da Sebastiano Nino Fezza e @uxilia. Si tratta di un'iniziativa a sostegno dei bambini di Atma. Atma era un campo di olivi sotto i quali la gente che scappava dalla regione di Idlib aveva trovato rifugio. 

Oggi conta 14.000 rifugiati, 3.600 bambini dei quali 900 neonati. Non ci sono associazioni internazionali. Tutto si basa sul volontariato, su offerte spontanee e incostanti. Le tende sono donazioni, non c’è una cucina da campo solo una piccola tenda adibita a cucina che riesce a provvedere ad un solo pasto caldo al giorno. Non c’è un ospedale, esiste solo una tenda infermeria, non c’è acqua corrente vengono portate cisterne con le quali ogni famiglia riempie la sua tanica, ci sono 4 servizi igenici in tutto il campo. Non c’è energia elettrica. I bambini soffrono per le scarse condizioni igenice, ci sono casi di scabbia, pidocchi e infezioni intestinali.

Atma si trova all’interno della Sira. Sarebbe dovuto essere un “campo di transito” che in realtà è cresciuto e continua a crescere. Il viaggio dei rifugiati si fermava in questo campo fino a quando non veniva loro trovato un altro posto oltre il confine. Oggi, visto anche il grande numero di rifugiati si cerca di controllare gli ingressi e la destinazine dei rifugiati e i campi in Siria sono diventati strutture definitive, senza i mezzi necessari per ospitare rifugiati.
L’intervento dovrebbe prevedere diverse fasi. La prima è un intervento d’urgenza che intende far fronte alle esidenze immediate dei bambini. L’inverno in questo momento causa molti disagi soprattutto per l’inadeguatezza delle strutture. Molte famiglie hanno lasciato le loro case portando molto poco con loro. I bambini non hanno scarpe, non hanno indumenti invernli, piangono per il freddo e la fame. 

 

PHOTOGALLERY

 Serata dei 19 aprile

20130419_200405147.jpgIMG_1790.JPGIMG_1798.JPGIMG_1817.JPG
 

Serata del 20 aprile

IMG_1824.JPGIMG_1847.JPGIMG_1854.JPGIMG_1861.JPG
  

LINK UTILI

Locandina

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più privacy policy.

Accetto i cookies per da questo sito.