"Gli uomini vincenti trovano sempre una strada... i perdenti una scusa."
John Fitzgerald Kennedy

Dona Subito

Partner

LOGO3.jpg

Logo-Mielina-5.jpg

Favole

drag.png

Dove Trovarci

top.ht1.jpg

Collaborazioni

LSI Portsmouth

Collarorazione di @uxilia con LSI Portsmouth. Per informazioni: http://www.lsi-portsmouth.co.uk/it/

Leggi tutto ...

Fraternity Fellowship Community

Fraternity Fellowship Community collabora con Auxilia per lo Sri Lanka per maggori informazioni su Fraternity Fellowship Community http://www.koinoniabatti.com/index_files/Page434.htm

Leggi tutto ...

Maram Foudation

Maram Foundation collabora con Auxilia per il sostegno in siria per maggiori informazioni si Maram Foundation http://maramfoundation.org/

Leggi tutto ...

Spes

Spes Onlus - Solidarietà per l'Educazione allo Sviluppo

Leggi tutto ...

I Bambini di Nassiriya Onlus

Cultura è libertà Per maggiori informazioni

Leggi tutto ...

Collaborazioni universitarie

Socialnews collabora con molte università italiane Per saperne di più

Leggi tutto ...

Il Focolare Onlus

Aiuto e sostegno per l'affido famigliare Per maggiori informazioni 

Leggi tutto ...

Progetto Mielina

Il Progetto Mielina partner di @uxilia

Leggi tutto ...

Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

 Il Segretariato Sociale RAI patrocinia il mensile SocialNews

Leggi tutto ...

CONVEGNI

Doping sportivo: solo un problema di regole?

IMG

 

20 marzo 2014 dalle ore 14:30 alle 17:30

Casa dello Studente
Via Comitato per L'Università Friulana Gemona del Friuli

Se non c’è più una regola infranta, e uno è libero di doparsi o meno, dov’è il problema? Per rispondere a questa domanda provocatoria, e ad altre ad essa collegate, @uxilia onlus e l’Istituto Jacques Maritain promuovono, in collaborazione con il corso di laurea in Scienze Motorie dell’Università di Udine, una tavola rotonda dedicata al senso e ai valori della pratica sportiva.

La logica del doping guarda al fenomeno sportivo esclusivamente in termini di performance e afferma, come Al Pacino in Ogni maledetta domenica, che «vincere non è la cosa più importante, è l’unica cosa che conta». Il massimo risultato possibile sembrerebbe dunque il solo fine nel mirino dell’atleta, e tutto ciò che consente di conseguirlo è salutato con favore. Del resto, si dice, si gioca per vincere.

Coerentemente con tale premessa e invocando la libertà di ciascuno di assumersi i “rischi d’impresa” tipici della propria professione non mancano i fautori di una liberalizzazione del doping sportivo. Questo, si dice, renderebbe, da un lato, il fenomeno più controllato e sicuro e, dall’altro, non legittimerebbe le pratiche potenzianti, togliendo loro la patina dell’imbroglio.

 

 PHOTOGALLERY

2014-03-20_15.07.44.jpg20140320_150252.jpgGemona_2014_0_5.jpgGemona_2014_5_8.jpgGemona_2014_9_5.jpgGemona_2014_11_6.jpg

 

LINK UTILI

Locandina

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più privacy policy.

Accetto i cookies per da questo sito.